Sedie e tavoli da ristorante

Sfoglia la collezione esclusiva di sedie e tavoli del ristorante Suren Space.

Categorie di mobili da ristorante più popolari

Manutenzione tavolo ristorante & sedie: guida alla pulizia dei mobili

non è solo cibo delizioso e ottimo servizio clienti che fa tornare i visitatori nello stesso ristorante; è l’ambiente, l’arredamento e l’atmosfera generale della struttura. I clienti ricordano questi fattori.

I ristoranti sono il luogo in cui condividiamo esperienze importanti, come gustare un pasto romantico con una persona cara, raggiungere amici perduti da tempo o condividere un pasto in famiglia.

Pertanto, è importante ricordare che queste esperienze possono essere fatte o distrutte dalla pulizia di un luogo. I mobili da ristorante puliti e ben tenuti fanno molto per garantire che i tuoi clienti siano comodi, felici e propensi a tornare.

Spazi diversi, requisiti diversi

  • Sala da pranzo

La sala da pranzo è la prima area che i visitatori vedono all’ingresso nel ristorante. La pulizia della zona pranzo e pranzo è molto necessaria per la sicurezza e l’aspetto generale del ristorante. Gli ospiti possono decidere di girarsi e partire se la sala da pranzo sembra non essere igienica.

Una sanificazione approfondita delle aree di superficie con cui i commensali entrano in contatto come tavoli, sgabelli da bar ristorante o sedie è un modo corretto per garantire la pulizia della sala da pranzo. Le superfici possono essere pulite con un asciugamano pulito/inutilizzato. È anche importante disinfettare regolarmente menu e bottiglie di condimento.

  • Mobili da ristorante

Restaurant Furniture è sottoposto ad un uso pesante quotidiano, soprattutto in un ambiente commerciale ad alto traffico. Questo è ciò per cui è costruito. Un ristoratore saggio e responsabile farà del suo meglio per mantenere i mobili con cui i clienti entrano in contatto di più. Un tavolo da ristorante logoro, fragili mobili da giardino commerciali o una cabina ristorante imbottita con lacrime e cuciture divise è estremamente sviato per gli ospiti.

Mentre la disinfezione e la pulizia quotidiana sono fondamentali, è anche importante affrontare problemi più profondi relativi allo stato di riparazione dei mobili. Mantenere arredi come sedie da ristorante, sgabelli da bar ristorante, basi da tavolo e panchine in buone condizioni dovrebbe essere parte integrante di una strategia a lungo termine di controllo qualità nella parte anteriore della casa. I seguenti consigli per la pulizia e la manutenzione garantiranno la longevità dei mobili ma, soprattutto, garantiranno la soddisfazione del cliente per la pulizia e l’atmosfera del tuo ristorante.

Fai bene, fin dall’inizio

Acquistare i mobili giusti è la chiave per garantire mobili da ristorante puliti e ben tenuti. In sostanza, ci sono due cose principali a cui guardare quando si acquistano mobili per il tuo ristorante:

  • Durata: i mobili realizzati con materiali durevoli e di alta qualità resistereranno alla prova del tempo. Non ti aspetteresti che il tuo cliente si sieda a un tavolo traballante o si senta insicuro sulla sedia. Proprio come non vorresti che si sedevano a un tavolo che è stato spazzato entro un centimetro dalla sua vita, ma sembra ancora scuro e sporco. È importante selezionare mobili da ristorante che rimangano puliti, confortevoli e adatti allo scopo molto tempo dopo l’acquisto.
  • Sicurezza: la sicurezza dei clienti è una priorità assoluta per qualsiasi struttura ricettiva. Vuoi assicurarti che i mobili che acquisti siano prodotti alla migliore qualità mantenendo stile e comfort. I mobili testati a Riga soddisfano e superano i più alti standard britannici in materia di mobili per il settore dell’ospitalità.

In base alle impostazioni

Mobili per interni

I mobili per interni sono costruiti per essere utilizzati in ambienti a temperatura e umidità controllata, meglio in condizioni neutre. Evitare il posizionamento che si trova alla luce diretta del sole, vicino ai radiatori o da fonti di calore dirette. Non utilizzare mobili per interni all’esterno.

Tessuto/Tappezzeria:

  • La maggior parte dei mobili commerciali imbottiti è protetta con un prodotto Stain Guard, ma in caso meno, è possibile richiedere dopo l’acquisto
  • Vuoto con un attacco di tappezzeria (per una maggiore protezione, utilizzare una finestra o un altro schermo tra l’ugello e il tessuto)
  • Blot si riversa con un asciugamano asciutto

Finitura legno:

  • Spolverare regolarmente con un panno morbido e pulire con il grano
  • Scegli uno smalto progettato per la finitura e non cambiare marca di prodotto, poiché un cambiamento potrebbe causare un aspetto torbido
  • Cappotto con una cera di pasta dura ogni 3-4 mesi nel primo anno, meno spesso dopo (la cera di pasta aiuterà anche a mascherare i graffi)
  • Utilizzare un panno asciutto per pulire immediatamente le fuoriuscite
  • Per rimuovere macchie o ustioni, un rapido tampone di ammoniaca seguito da cera può aiutare (si consiglia prima di tutto il test spot)
  • Per rimuovere gli anelli d’acqua, applicare la cera di pasta e strofinare la lana di acciaio fine sugli anelli (si consiglia prima di testare a punto)

cuoio:

  • Polvere con un panno appena inumidito e acqua leggermente calda e semplice
  • Per rimuovere lo sporco o le macchie, utilizza un vero prodotto di sapone (senza cera o detersivo) e acqua o utilizzare una miscela di 1 parte che sfrega l’alcol e 1 parte di acqua applicata con molta parsimoniosamente su un panno e strofina l’area viziata (si consiglia prima di testare a punti)
  • Per rimuovere il grasso, cospargere dell’amido di mais sull’area viziata e lasciarlo riposare per alcune ore prima di spolverarlo delicatamente
  • Per i ciuffi, prova a spolverare con uno spazzolino asciutto

Finitura metallo:

  • Pulire le parti metalliche con un panno inumidito con acqua normale
  • Per rimuovere lo sporco, spazzolare delicatamente la superficie con un pennello a setole morbide
  • Per rimuovere grasso o macchie più ostinate, utilizzare un sapone neutro e acqua

Mobili per esterni

L’arredamento da esterno è progettato per resistere agli elementi di Madre Natura. Poiché i mobili da esterno tendono ad essere utilizzati meno frequentemente rispetto agli interni, la maggior parte delle garanzie sui mobili da esterno non copre l’uso interno dei mobili. Conserva mobili da esterno all’interno durante inverni rigidi o condizioni meteorologiche estreme.

Ombrelli:

  • La maggior parte delle tonalità di ombrello commerciali sono trattate con un prodotto di tipo Scotch Guard per ridurre le macchie e prevenire la muffa, ma in caso di no, è possibile applicare dopo l’acquisto
  • Evitare che lo sporco venga incorporato nel tessuto pulendo regolarmente lo sporco sciolto
  • Pulire a punto con una spazzola a setole morbide, sapone neutro e acqua fredda non appena si verifica una fuoriuscita per evitare la colorazione
  • (Per la maggior parte dei pali dell’ombrello, il sapone neutro e l’acqua rimuoveranno lo sporco. Per le articolazioni metalliche, un lubrificante spray aumenterà la durata dell’ombrello. Per il palo di legno, una cera di pasta ripristinerà la sua lucentezza.

Ferro battuto/ghisa:

  • Spolverare regolarmente sporco e detriti dalla superficie
  • Spruzzare con un tubo da giardino e asciugare completamente con un asciugamano quando necessario
  • Per rimuovere lo sporco, utilizzare un detergente mescolato con acqua (uno spazzolino da denti aiuterà in scanalature e fessure) e assicurarsi di asciugarsi completamente
  • Per rimuovere i segni di ruggine, sabbia con una carta vetrata leggera e utilizzare vernice ritoccare se necessario

Alluminio/Acciaio Inossidabile:

  • La maggior parte dell’alluminio/acciaio commerciale è a prova di ruggine, ma in caso meno, una cera di pasta aiuterà a proteggere le superfici
  • Lavare con acqua e sapone neutro

teak:

  • Teak d’olio ogni anno per evitare che torni grigio (l’olio per bambini funzionerà bene!)
  • Segni di acqua di sabbia con carta vetrata leggera

resina:

  • Spruzzare con un tubo da giardino e lasciare asciugare l’aria
  • Per rimuovere le graffi, un detergente abrasivo delicato è il migliore
  • Per rimuovere l’oidio, spruzzare una miscela di candeggina da 1 C, detergente 2 C e 1 gallone d’acqua e lasciare riposare 30 minuti prima di strofinare con una spugna; risciacquare e lasciare asciugare l’aria

Pulizia delle sedie

I posti a sedere di qualità per ristoranti sono un investimento nel comfort dei tuoi clienti e un modo infallibile per farli tornare. Tuttavia, senza un’adeguata cura della sedia da ristorante, l’usura dell’uso quotidiano può avere il suo tributo anche sui migliori posti a sedere commerciali.

Quando pensi alla manutenzione della sedia del ristorante, la prima cosa che ti viene in mente è probabilmente la pulizia. Mentre ogni tipo e stile di sedia ha le sue istruzioni specifiche per la pulizia, l’aspetto della sedia è solo una parte di esso.

Posti a sedere in legno

Uso: Una miscela di acqua tiepida e sapone per piatti

Come pulire: Pulire delicatamente la superficie con la miscela di acqua e sapone e anad accuratamente asciutta al termine.

Altri suggerimenti:

  • Evitare qualsiasi agrumato, che può spogliare la finitura
  • Ogni 3 mesi, utilizzare uno smalto per mobili appositamente progettato per il tipo di finitura della sedia. Non cambiare marca tra le pulizie- questo può causare il legno ad assumere un aspetto torbido.
  • Spolverare regolarmente le sedie asciugandosi contro il grano con un panno asciutto.
  • Tratta le tue sedie con una cera di pasta ogni 3-4 mesi. Questo può aiutare a mascherare piccoli graffi e danni minori.
  • Utilizzare una piccola quantità di ammoniaca per rimuovere macchie o ustioni. Assicurati di individuare prima il test per assicurarti che la finitura non venga danneggiata.
  • Utilizzare cera di pasta e lana d’acciaio per rimuovere gli anelli d’acqua. Ancora una volta, assicurati di individuare prima il test.

Posti a sedere in metallo

Uso: Qualsiasi prodotto per la pulizia domestica non abrasivo o acqua e sapone neutro

Come pulire: spruzzare la soluzione sulla superficie e asciugare con un panno pulito

Suggerimenti:

  • Non lasciare asciugare il pulitore sulla superficie. Ciò può danneggiare la finitura, causando facilmente il chip o il graffio del metallo.
  • Utilizzare un pennello a setole morbide per rimuovere l’accumulo di sporco. Evitare spazzole abrasive, che possono graffiare o danneggiare il metallo.
  • Il sapone delicato e l’acqua funzionano meglio per rimuovere le macchie di grasso

Tessuto e tappezzeria

Uso: Un asciugamano asciutto e un attacco sottovuoto

Come pulire: utilizzare l’asciugamano per tamponare le fuoriuscite e aspirare lo sporco e la polvere dalla superficie.

Suggerimenti:

La cosa più importante che puoi fare per il tessuto e la tappezzeria è trattarlo con una protezione da macchia prima di usare le sedie. A volte questo viene fatto per te in fabbrica, ma potresti anche doverlo fare da solo.

Tavoli ristorante

Sappiamo tutti che a nessuno piace avere un tavolo traballante, ma come puoi evitare che diventi così? Gran parte del mantenimento della vita dei tuoi mobili commerciali viene fornito con una corretta manutenzione, fino alle basi.

Per assicurarti di massimizzare la vita e l’uso delle tue tabelle, ecco alcuni modi pratici in cui puoi prenderti cura delle tue basi di barre e tavoli:

  • Eseguire controlli congiunti

Negli spazi ad alto utilizzo, i giunti e le connessioni del tavolo possono allentarsi. Ciò può mettere a dura prova la base, causando instabilità e danni a entrambi i lati del tavolo. Per evitare ciò, prendere l’abitudine di girare le tabelle una volta ogni tre mesi circa per garantire che gli attacchi siano ancora stretti.

  • Pulito in base al materiale

Le nostre basi da tavolo sono tipicamente in acciaio o ghisa. Alcuni tavoli, come l’Andy o Dylan, hanno gambe in legno massello. Per mantenere qualsiasi base del tavolo del ristorante, suggeriamo la pulizia di routine. Tuttavia, la pulizia di questi diversi materiali varia notevolmente.

Per le nostre basi metalliche, pulire con acqua calda e sapona e un panno pulito e morbido. Per basi e gambe in legno, non immergere o applicare acqua direttamente sulla superficie. Invece, pulire con un asciugamano inumidito e assicurarsi di asciugarlo completamente. Evita qualsiasi sostanza chimica dura come candeggina o a base di agrumi che potrebbe compromettere i topcoat.

  • Non ignorare i chip

Sabbiare e ridipingere immediatamente qualsiasi scheggiatura sulla base. I chip possono basarsi l’uno sull’altro e possono compromettere rapidamente l’integrità e l’aspetto della base.

  • Tira i tavoli esterni all’interno

Questo può sembrare ovvio, ma l’esposizione estesa agli elementi legati alle intemperie può causare un rapido deterioramento delle basi del tavolo. Per evitare ruggine e ossidazione, assicurati di riporre i tavoli del caffè all’interno durante i rigidi mesi invernali.

  • Inizia con prodotti di qualità

In definitiva, la stabilità delle basi inizia con l’acquisto di tavoli costruiti di qualità. I tavoli da ristorante commerciali sopportano un’enorme quantità di utilizzo, quindi investire in prodotti controllati e durevoli può avere un impatto significativo sui profitti (e sulla mente) a lungo termine. Se si fissano continuamente giunti o si devono acquistare nuove tabelle per sostituire quelle rotte, quel prezzo basso potrebbe non essere così conveniente dopo tutto.

Ispezione dei mobili del ristorante

La pianificazione di un’ispezione periodica dei mobili dovrebbe includere attività specifiche:

  • Assicurarsi che i tavoli e le sedie del ristorante siano robusti e stabili. I gruppi come sgabelli a barre e planate devono essere oliati e funzionare correttamente.
  • Le articolazioni e le barelle sulle gambe delle sedie dovrebbero essere sicure e le viti dovrebbero essere strette. Premi le mani contro il sedile della sedia o dello sgabello del bar per vedere se oscilla.
  • Esamina i tavoli del tuo ristorante mettendo le mani sul tavolo e dando loro una leggera scossa. Se c’è troppo movimento, dovresti cercare livellatori mancanti o viti allentate che attaccano la base alla parte superiore. Utilizzare una chiave inglese o pinze per stringere le basi del tavolo.
  • Controlla il tessuto di tappezzeria o il vinile su sedie o cabine del ristorante per strappi, cuciture sciolte o lacrime. I piccoli tagli sono facili da riparare ed è consigliabile ripararli prima che diventino più grandi.
  • Separare e smaltire i mobili che richiedono un’attenzione immediata o possono presentare un pericolo per la sicurezza.

Verdetto finale

Oltre a rappresentare un grande investimento, l’arredamento del ristorante parla in grandi volumi del carattere del ristorante. Le condizioni dei mobili hanno anche un impatto sulla risposta dei clienti all’esperienza culinaria.

Sebbene ci siano diversi fattori che influenzano la soddisfazione del cliente, studi recenti implicano che l’igiene e l’arredamento sono considerazioni ugualmente importanti che i clienti usano per esprimere giudizi sul buon valore, la sicurezza e la possibilità di diventare clienti abituali. Pertanto è doveroi ristoranti garantire un ambiente pulito e igienico per la salute e la sicurezza di dipendenti e ospiti.